Pro Loco a porte aperte nella giornata nazionale dellUNPLI

Domenica 2 giugno festa della Repubblica ma anche giornata nazionale delle Pro Loco d’Italia, custodi di cultura e tradizioni.

Per l’occasione avevamo programmato due iniziative pubbliche, l’escursione al monte San Magno per sabato primo giugno e una manifestazione promozionale e ricreativa in piazza Sannazaro.

Purtroppo le avverse condizioni climatiche hanno fatto annullare quanto programmato, rinviando le iniziative a nuova data. Ma non hanno bloccato la volontà di dare un significato a questa giornata dedicata alle 6200 Pro Loco d’Italia ed ai circa 600mila volontari impegnati a “voler bene all’Italia”, insieme a molte altre realtà associative e istituzionali, per difendere e valorizzare territori e comunità che custodiscono gran parte dell’immenso patrimonio di natura e tradizioni del Paese.

La giornata nazionale delle Pro Loco vuole essere, difatti, la festa dei volontari che, da un capo all’altro dell’Italia, accolgono e informano turisti e visitatori, col sorriso fra le labbra. È la festa di chi anima interi territori con iniziative, manifestazioni ed eventi; di chi salvaguarda il patrimonio culturale immateriale rappresentato da dialetto e tradizioni. È la festa di chi tutela e valorizza i prodotti tipici e le ricette della tradizione. È la festa di associazioni che sempre più spesso assumono un‘importante valore sociale costituendo elemento aggregante di molte comunità. 

E’ una grande iniziativa diffusa che attraversa e coinvolge gioiosamente l’intera penisola con tanti eventi in programma. Un appuntamento che allo stesso tempo intende sensibilizzare le comunità sull’importanza del ruolo e delle azioni svolte dalle associazioni Pro Loco.

“Le Pro Loco costituiscono un punto di riferimento delle comunità locali, svolgendo quotidianamente funzioni di promozione turistica, animazione territoriale, valorizzazione dei territori e salvaguardia del patrimonio culturale immateriale che ogni centro custodisce” afferma il presidente dell’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), Antonino La Spina.

Da Nord a Sud, le iniziative hanno toccato tutti i temi cari alle Pro Loco che intendono far conoscere l’ampio ventaglio di attività promosse. Degustazioni di prodotti tipici, mostre fotografiche, itinerari alla scoperta dei territori, appuntamenti per la promozione dei dialetti e delle lingue locali, manifestazioni e rievocazioni legate alle tradizioni locali; ed ancora convegni, rappresentazioni teatrali, giochi di strada ed eventi avviati con il coinvolgimento di scuole e altre associazioni.

A San Mango, se l’incessante pioggia di domenica pomeriggio non ha permesso di concretizzare l’iniziativa all’aperto, ha favorito aprire le porta della sede  mettendo la Pro Loco in mostra al fine di farne conoscere le attività che essa realizza, le iniziative in programma, scopi ed obiettivi che si prefiggono, effetti e frutti che producono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *